Le piante: lo specchio del nostro benessere

0
687
fiori sul balcone

fiori sul balcone

L’agricoltura biologica, un parallelismo con le piante che tutti coltiviamo sul terrazzo

Sono sul terrazzo di una persona qualsiasi che ama le piante. Vedo con quanto amore le innaffia, le sposta con cura, le mette dietro un paravento per proteggerle, ne pulisce le foglie una ad una. E basta, e rientra in casa, a prepararmi un caffè.

Rifletto un istante: questa persona qualsiasi, con una vita molto simile a quella di ognuno di noi, si è comportata con le piante così come avrebbe fatto col suo corpo, che nutre, lava, protegge ogni giorno, proprio come ognuno di noi.

Esiste in fondo un parallelismo tra il corpo e la natura: se nutro e curo il mio corpo con equilibrio e salubrità, potrò pensare di stare bene per qualche tempo.

Alle piante non servono grossi interventi, se ci si cura di nutrire il terreno adeguatamente. E per nutrire il terreno, non sono necessarie quantità industriali di prodotti ma un compost di eccellente qualità, che si adatti ad ogni tipo di pianta, in modo che questa cresca in armonia.

Su questo principio, nasce l’agricoltura biologica. Perché un terreno sia fertile, in modo da conservarne la sostanza organica, è necessario lavorarlo il meno possibile, usando strumenti che non ne alterino la struttura. Molti agricoltori biologici hanno lasciato l’aratro nei capannoni, in modo da non rovesciare il terreno. Solo una volta l’anno, al massimo due, utilizzano un attrezzo – appositamente creato – per aprire il terreno nelle parti più profonde, e comunque non oltre i 30-35 cm.

Anche le piante infestanti, che l’agricoltura tradizionale aveva bandito con fertilizzanti e pesticidi, sono oggi trattate diversamente e molte forniscono lo stato di salute del terreno. La presenza del papavero indica che nella terra c’è il calcio, se cresce l’ortica nel terreno c’è il ferro. In caso di errore nella coltivazione, spuntano piante che altrimenti non sarebbero mai cresciute e l’agricoltore biologico, con pazienza e perizia, spesso a mano, provvede ad eliminarle.

I risultati sono prodotti sani e naturali, a beneficio della salute dell’uomo e dell’ambiente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here